25.3 Concordanza dei tempi e discorso indiretto


Come ben sappiamo è importante concordare i tempi di principale e subordinata.



Lo schema a seguire rappresenta tutte le possibilità:

 

Caso I: I fatti non sono rappresentati nella mente di qualcuno e non sono raccontati da altri
1) You smoke so many cigarettes that you will fall ill of cancer.
2) You have smoked so many cigarettes that you are ill of cancer now.
3) If you are going to smoke cigarettes, you will fall ill of cancer.

Caso II: Qui si deve invece rispettare la concordanza dei tempi.

1.a) I always thought that you smoke so many cigarettes that you would fall ill.

1.b) I will think that you have smoked so many cigarettes that you fell ill of cancer.

1.c) I think that you smoke so many cigarettes that you will fall ill of cancer.

2.a) I thought that you had smoked so many cigarettes that you are sick of cancer.

2.b) I will think that you have smoked so many cigarettes that you are ill with cancer.

2.c) I think that you have smoked so many cigarettes that you are ill with cancer now.

3.a) I thought if you are going to smoke so many cigarettes you will fall ill of cancer.

3.b) I will think that when you are going to smoke cigarettes, you will fall ill of cancer.

3.c) I think that when you are going to smoke cigarettes you will fall ill of cancer.

Se il verbo principale si trova in un tempo presente non c' è nessuna differenza tra il caso I e il caso II.I tempi del presente son simple present, present perfect, Futur I y Futur II.

Se il verbo principale si trova in un tempo del passato bisogna fare attenzione alla concordanza dei tempi. I tempi del passato sono il simple past, il past perfect, il conditional I e il conditional II.

  esempio:
Comprano una macchina = They buy a car.

  Cambiamento dei tempi con verbo principale al passato
=>Gli avvenimenti avvengono prima di essere pensati
Credeva che avessero comprato una macchina.
= He thought that they had bought a car.
=>Gli avvenimenti avvengono allo stesso tempo
Pensava che comprassero un'auto = He thought that they bought a car.
=>Gli avvenimenti avvengono dopo essere pensati
Credeva che avrebbero comprato un'auto = He thought that they would buy a car.

Se nella principale si usa un tempo del passato e gli avvenimenti si sono svolti prima di essere presentati nella mente di qualcuno (o di essere raccontati) si usa il past perfect, se si svolgono nello stesso momento si usa il simple past e se si svolgono dopo essere presentati nella mente di qualcuno si usa il condizonale.

  Sommario
Presente
simple present
present perfect
be-going-to-future
future I
future II
Senza nessun cambio di tempo

Passato

simple past
past perfect
conditional
=>Gli avvenimenti si svolsero prima di presentarsi nella mente di
qualcuno
: past perfect (continuous)
=>Gli avvenimenti si svolgevano allo stesso tempo in cui si presentavano nella mente di qualcuo: simple past (continuous)
=> Gli avvenimenti si svolsero dopo essersi presentati nella mente di qualcuno, ma non sono ancora terminati: conditional I
=> Gli avvenimenti si svolsero dopo essersi presentati nella mente di qualcuno e sono terminati: conditional II

Tutte le grammatiche presentano il disorso indiretto e la concordanza dei tempi come due fenomeni distinti. Infatti non c' è nessuna differenza. Nei due casi bisogna indicare se gli avvenimenti si sono svolti prima, allo stesso tempo o dopo il tempo della principale.
simple past, past perfect o conditional
  Forma del verbo nel discorso diretto Forma del verbo nel discorso indiretto
  simple present (presente) = simultaneamente simple past (imperfetto)
  present perfect (presente perfetto) = prima past perfect (piucheperfetto)
  simple past (imperfetto) = prima past perfect (piucheperfetto)
  past perfect (plusquamperfecto) = prima past perfect (piucheperfetto)
  Futur I = dopo conditional I
  Futur II = dopo conditional II







contatto informazione legale consenso al trattamento dei dati personali