15.2 Formazione e uso della voce passiva

Nella voce passiva il soggetto della frase è la meta dell' azione, ma non colui che la realizza. Guardiamo queste due frasi.

1) Lui ripara la macchina.
2) La macchina è riparata da lui.

Nella prima frase il soggetto coincide con l' esecutore dell' azione, mentre nella seconda il soggetto rappresenta la meta dell'azione. Altrimenti detto: in una frase passiva l' oggetto diretto si trasforma nel soggetto della frase. Questo è frequente se non conosciamo la persona che realizza l' azione. Guardiamo questa frase.

La macchina è stata riparata.

In questo caso non sappiamo chi riparò la macchina o non vogliamo dirlo: non si può quindi ricorrere alla voce passiva. Oppure esiste il si passivante.

Si ripara la macchina.

.

In inlgese a voce passiva esiste in tutti i tempi. Vediamo:

tempo esempio
  simple present (presente) he calls
  present continuous (presente continuo) he is calling
  simple past (imperfetto) he called
  past continuous (imperfetto continuo) he was calling
  present perfect (passato prossimo) he has called
  present perfect continuous (passato perfetto continuo) he has been calling
  past perfect (plusquamperfecto) he had called
  past perfect continuous (plusquamperfecto continuo) he had been calling
  futuro I he will call
  futuro II he will have called

Si forma la voce passiva con il verbo to nel tempo che corrisponde e il participio II.

he calls => he is called
he called => he was called
he has called => he has been called
he had called => he had been called
he will call => he will be called





contatto informazione legale consenso al trattamento dei dati personali